Il Canavese come non l'avete mai sentito.
IT

Che cos’è che rende un territorio non-convenzionale? È qualcosa che esiste nel territorio stesso o è qualcosa che ha a che fare con chi lo guarda, quel territorio? La risposta è nell’oggetto o nel soggetto? Riguarda lui o riguarda noi? 

Se avessimo risposte certe, non avremmo nulla da raccontare, perché sono le domande quelle che ci interessano: è l’indagine, è il guardare il nostro territorio e la nostra identità in tanti modi diversi, rovesciarne le tasche, spingerci oltre le nostre certezze, per afferrare quella magia, quel lato inesplorato che ancora nessuno è stato in grado di cogliere.

EN

I Can arose from a consideration: Canavese is a territory that has multiple strengths, but has not being able to express the woth it deserves. “Can” is part of the Canavese name and also describes the will to believe in ourselves and in the territory that surrounds us.

This issue was created with the intention of being the magazine that reveals Canavese, a much needed magazine to enhance our territory with a different style. Refined. The idea is to convey a different message about what Canavese is, and what Canavese offers, both to those who know it and to those who don’t.We speak of “Unconventional Territory” to apprise Canavese as you’ve never seen or heard of it.

18 Marzo 2020.
Il nostro sogno oggi prende vita.

March 18, 2020. Our dream comes to life today.
IT

No, non vogliamo arrivare primi, non vogliamo vincere qualcosa: ci interessa in primis stupire noi stessi, e poi conoscere e far conoscere; ci interessano i colori che non hanno un nome, i suoni che l’orecchio umano non è in grado di distinguere, le voci delle persone e le storie che ancora non sono state raccontate. 

Eccola, la nostra quête: scoprire e raccontare la non-convenzionalità del Canavese – luoghi, attività, aziende, ma anche cultura, arte, storia, cibo, tradizione, innovazione – guidati dal nostro spirito pionieristico e dalla nostra ricerca del bello e dell’inconsueto. Unconventional Territory, appunto.

Voi potete chiamarlo semplicemente “I CAN”. 

EN

We are a six-monthly magazine that wants to deal with various issues related to the Canavese Territory from a completely new perspective: people, places, activities, companies, design, architecture, culture, art, history, food, tradition and innovation.

I Can is above all passion, photography, storytelling, feeling, discovery, nostalgia, desire and beauty, it is a new way of seeing and experiencing the Canavese area.

Starting from this Issue, we will choose and select, convinced that there are so many things that deserve attention, but not all attributed.

We shall live well without I Can, but we believe that with I Can we would live better.